Complimenti! Sei ad un passo dalla prenotazione della tua Coaching Intake Session, una videochiamata gratuita attraverso la quale il coach che hai scelto potrà capire quali sono le tue reali esigenze e proporti un piano di coaching su misura per te, solo se sei realmente interessat* a proseguire.

Hiro Vitanza
Hiro Vitanza

Hiro Vitanza

Qualifica Extraordinary:  NLP, Extraordinary & Spiral Dynamics Coach, HN Coach

Settore Coaching:  Business

Fascia prezzo: €€€
    Recensioni:
  • 5.0 /5.0 (10)

Altre qualifiche

, Imprenditore, Team Leader, Responsabile Comunicazione e Marketing, Extraordinary Coach, Trainer

Mi presento

Coach e trainer. Imprenditore dal 2002, visionario con il fiuto per il futuro, appassionato di branding e comunicazione. Focus orientato al risultato. Attualmente sto creando e sviluppando il reparto comunicazione e marketing per un’azienda italiana che opera nel settore dei multiservizi. Ho fondato, sviluppato e successivamente venduto due dei brand più importanti nel panorama del beauty maschile professionale. Mi occupo, anche, di formazione per titolari d’azienda e dei loro team. Ti aiuto a tirare fuori il tuo potenziale personale  e a lavorare sul tuo team rendendolo unito e performante. 

I miei articoli su Coachee


Libera spazio per aggiungere il nuovo e spiccare il volo

Ti è mai successo di fossilizzarti più sul fatto di avere ragione piuttosto che ascoltare le ragioni altrui? Immagina quanto possa essere più funzionale fare spazio tra tutto ciò che sappiamo per accogliere nuove idee. Fare spazio per accogliere il “nuovo” è una bisogno che sentiamo presente ogni volta che viviamo un periodo di desiderio di cambiamento. Non potrebbe essere altrimenti… Come possiamo pensare di cambiare stile nel nostro abbigliamento se abbiamo l’armadio strapieno dei nostri vecchi vestiti  se non creiamo spazio per inserire quelli nuovi? Fare spazio è una metafora che se riportata al cuore, alla mente e allo spazio fisico ci permette di visualizzare del posto libero per inserire del nuovo e passare dalla situazione attuale alla situazione desiderata. La prima cosa da fare è proprio quella più visiva: rimetti a posto la casa, la macchina, la scrivania, il luogo in cui vivi la maggior parte del tuo tempo.  Comincia a togliere il superfluo, libera lo spazio fisico e godi dei nuovi spazi. Se hai dei pesi sul cuore o nella mente, è basilare fare spazio a livello sentimentale ed emotivo. Libera la mente da qualche idea e allenati ad ascoltare, tanto e con reale interesse le persone che possono darti del “nuovo”, potresti abbandonare vecchie convinzioni e scoprire nuovi meravigliosi orizzonti. Anche se non ti senti pronto ad abbandonare qualcosa che ti porti sulle spalle da parecchio tempo e che quindi ti è familiare, provaci con tutto te stesso. Sfogati. Ti permetterà di scaricare lo stress ed accettare ciò che fino ad oggi è successo, tutte le tue esperienze. Comincia a liberare la tua agenda dagli appuntamenti superflui, crea spazio nel tuo tempo. Libera la tua mente, ditti la verità e conserva solo tutto ciò che è davvero fondamentale. Fare spazio per riempirlo del “nuovo”. Hai presente quando sei costretto a cancellare le foto dal tuo telefonino e a chiudere tutte le app che hai lasciato aperte? Ecco, questa operazione equivale a liberare memoria per poter aggiungere nuovi documenti, nuove foto e nuovi contenuti. Siamo fatti allo stesso modo, abbiamo un numero limitato di concetti e conoscenze di cui usufruire in maniera pratica ed immediata senza rischiare di trovarci sotto stress. Agisci come agiresti su una mongolfiera: liberati delle zavorre per spiccare il volo ed esplorare il cielo.

Leggi l'articolo

To be a Coach

Una nuova competenza, al servizio degli altri. Gli ultimi eventi mondiali hanno generato un periodo di grande disorientamento che dovrebbe averci insegnato che la fortuna non vive di vita propria: sono l’audacia e la capacità di visione positiva che generano ed enfatizzano il nostro stato d'animo e, spesso, i nostri risultati. Io, ad esempio, ho imparato finalmente a non sentirmi prigioniero della mia identità, per essere libero di credere in qualcosa di sempre più grande. Per questo ho deciso qualche anno fa di intraprendere un percorso di studi che mi portasse a diventare NLP Coach certificato ed Extraordinary Coach. Grazie allo studio ho scoperto e imparato che posso fare tanto per gli altri, per il loro futuro e la loro crescita. Ed è bello pensare che lavorare al miglioramento altrui, diventi la base per il miglioramento personale. Perché diventare coach? Perché affidarsi ad un coach? Perché è grazie alle persone che vogliono crescere e migliorarsi che – anche se tutto si ferma – il mondo continuerà a evolvere. Nei momenti di crisi, chi mantiene il passo e costantemente lo accelera, mette le basi per uscire davvero dalle difficoltà. Da sempre dedico il mio tempo e il mio impegno al miglioramento, personale e di tutti i collaboratori, colleghi e clienti che ne hanno bisogno. All’inizio era un’indole, un atteggiamento inconsapevole. Poi, studiando, ho capito che questa mia indole poteva diventare una professione. La volevo per me, ne sentivo il bisogno, una formazione che trasformasse la mia indole in un processo consapevole, fatto di competenza e conoscenza. Acquisire quelle competenze che mi potessero permettere di dare davvero qualcosa di concreto e funzionale alle persone per il loro miglioramento. Anche questa volta ringrazio di aver fatto la scelta giusta che mi ha portato a ottenere il ruolo che ritengo migliore nel momento storico che più ne richiede la presenza. E tutto questo percorso è stato possibile grazie all’audacia, alla convinzione che tutto sia possibile, ma soprattutto grazie a chi è stato al mio fianco e mi ha accompagnato nel camino della continua formazione. Fortuna? Forse si… ma la fortuna è una condizione, l’azione è una scelta! IO HO AGITO, IO L’HO FATTO! Agire è l'unico modo che hai per ottenere risultati. Tutti abbiamo bisogno di un coach. A volte lo abbiamo accanto e non ce ne accorgiamo. Oppure capita di incontrarlo nella nostra vita come un segno del destino. Altre volte, invece, lo cerchiamo perché ne sentiamo il bisogno.

Leggi l'articolo

Mezzo o fine?

Non mi ha mai regalato niente nessuno per essere chi sono oggi. Proprio per questo io non regalo niente a nessuno: insegno e aiuto le persone a ri-conoscere il proprio scopo, decidere i propri obiettivi e i modi per raggiungerli. Conosco bene quella sensazione straordinaria di conquistarsi qualcosa guadagnata con merito, sudore, studio, sacrificio, andando oltre senza limitarsi al compitino e soprattutto eticamente e senza ingannare nessuno! È talmente bella e potente come sensazione che non viverla, ottenendola senza sforzo, non te la farebbe godere a pieno come merita, perché è tua ! Conquistarsi e costruirsi qualcosa crea un viaggio. Un percorso di crescita, crea una storia, crea esperienze e connessioni. Una storia da raccontare con piacere e con parole che vengono dal cuore, ricordando tutti i momenti passati attraverso quell’esperienza. È quel viaggio verso la conquista che ti porta ad acquisire le competenze necessarie per scoprire che non è solo ciò per cui “lotti” il reale valore del tuo impegno, bensì ciò che scopri durante il tragitto – e che ti apre le porte ad altre 1000 idee ed evoluzioni – a esserlo. L’attesa del risultato, l’evoluzione delle tue conoscenze. Il naturale “raddrizzare il tiro” seguendo appassionatamente la visione di dove vuoi arrivare. Emozioni che stimolano sensazioni e ti insegnano a fare azioni funzionali al tuo scopo. Capirai quanto e cosa potrai fare quando inizierai il viaggio verso la conquista di ciò che desideri. Le persone che incontri, le situazioni in cui ti trovi, i risultati che ottieni, i fallimenti ed i successi diventano tutte risorse utili se solo riesci a vederle e valorizzarle. Ad esempio: un obiettivo che ci si pone da piccoli è quello di imparare a nuotare. E se quell’obiettivo fosse solo “mezzo”? Un parziale step per diventare campione del mondo in stile libero ad esempio? Pensa in grande e fai in modo che ogni obiettivo raggiunto sia un mezzo, uno strumento per raggiungere l’obiettivo più grande. Goditelo per carità, è importantissimo festeggiarlo. E prosegui… Ciò che pensi sia l’ obiettivo finale potrebbe rivelarsi solo uno stadio intermedio per raggiungere obiettivi e traguardi molto più ambiziosi. Conosco persone che vivono una vita inseguendo il proprio obiettivo e, nonostante lo raggiungano, non trovano la soddisfazione sperata.Non lo sanno, in realtà ciò che raggiungono è un mezzo, qualcosa che è utile per raggiungere il loro fine, il loro obiettivo reale. Ma devi conoscerlo altrimenti rischi davvero di vivere una vita alla conquista di un obiettivo che in realtà non è il tuo fine. Per questo è molto importante saper distinguere ed individuare con precisione il messo e il fine. Vuoi un esempio? Quando pensi che il tuo obiettivo possa essere la ricchezza economica (decidendo una cifra in base a ciò che per te significa essere ricco) ti ritroverai a rincorrere il denaro fino al raggiungimento della cifra stabilita. La mia domanda è PERCHE’? Perché vuoi essere ricco? La risposta potrebbe essere “perché voglio essere libero”. Dunque? Il tuo obiettivo allora era davvero il denaro? Oppure la libertà? E se questa continua rincorsa al “mezzo” precluderebbe il raggiungimento del tuo fine? Ciò che vuoi ottenere è molto chiaro dentro di te, devi solo scoprirlo. L’aiuto di un bravo coach può aiutarti a vivere la vita che vuoi e non quella che pensi di volere.

Leggi l'articolo

Prenota la tua sessione online gratuita con Hiro Vitanza 


Prenota la tua sessione online gratuita, per capire quali sono le tue reali esigenze e poter costruire il tuo percorso di Coaching su misura, solo se sei realmente interessat* a proseguire. Scegli il giorno e l’ora che preferisci, cliccando sotto.

    Trending tutor directory of 2022

    Its Free, Join today and start spreading knowledge with students out there

    Coach simili vicini alle tue esigenze

    • Anna Codazzi NLP Coach IN PRIMO PIANO
      Settore Coaching: Business
    • Claudio Russotto NLP, Extraordinary & Spiral Dynamics Coach, HN Coach IN PRIMO PIANO
      Settore Coaching: Business
    • Fabio Franchi NLP & Extraordinary Coach IN PRIMO PIANO
      Settore Coaching: Business
    • Maria Christina Messina NLP Coach & Extraordinary Coach IN PRIMO PIANO
      Settore Coaching: Business
    • Valeria Schmutz NLP, Extraordinary & Spiral Dynamics Coach, HN Coach IN PRIMO PIANO
      Settore Coaching: Business